Please Note
We brought you to this page based on your search query. If this isn't what you are looking for, you can continue to Search Results for ""
The maximum number of items you can export is 3,000. Please reduce your list by using the filtering tool to the left.
Close
Sta per lasciare il sito locale per Italia e sarà reindirizzato al sito globale in lingua inglese. Desidera continuare?
Non mostrare più questo messaggio.
No
Moody’s in Italia
Guida al Primo Rating
Rating di Moody’s e Ricerca

Moody's ha aperto la sede di Milano nel settembre del 1999 a seguito della creazione dell’Unione economica e monetaria e dell’approvazione della legge italiana n.130/1999 sulla cartolarizzazione, ma opera in Italia dal 1986, quando assegnò il primo rating alla Repubblica Italiana e alla Banca Nazionale del Lavoro.

Attualmente, Moody's assegna rating ad un ampio numero di soggetti economici italiani, tra cui  gruppi societari, banche ed istituzioni finanziarie, enti territoriali e gruppi assicurativi. Inoltre, Moody’s è leader nel settore della finanza strutturata. Tra gli attivi interessati da operazioni di cartolarizzazione figurano: crediti al consumo in bonis e in sofferenza, mutui ipotecari su immobili residenziali o commerciali, contributi di previdenza sociale ed altri attivi del settore pubblico, contratti di leasing e crediti commerciali su autoveicoli.

Moody’s, inoltre, pubblica ricerche tematiche e di settore destinate ad investitori istituzionali ed altri operatori di mercato.

Moody’s Italia può contare su un gruppo di analisti specializzati per operazioni di finanza strutturata, enti territoriali del settore pubblico ed aziende industriali e  di servizi. Gli analisti basati in Italia sono parte di team internazionali che operano anche in altre sedi Moody’s.

Per  informazioni sulle attività di Moody's nel mondo, vi preghiamo di visitare il nostro sito www.moodys.com

 
Ruolo del rating
Per visualizzare il report sul ruolo del rating nei mercati creditizi, cliccare qui.
 
Simbologia e definizioni dei rating di Moody’s
Per la guida “Simboli e definizioni dei rating Moody’s” cliccare qui.
 
Codice di condotta professionale
In risposta alla crescente esigenza di trasparenza sui mercati internazionali e in linea con il Codice e i Principi IOSCO, Moody’s Investor’s Service ha elaborato il proprio Codice di condotta professionale, allo scopo di salvaguardare l’integrità del processo di rating, garantire una corretta interazione con investitori ed emittenti e proteggere le informazioni riservate fornite dagli emittenti.
 
Per visualizzare il Codice di condotta professionale di Moody’s, siete pregati di cliccare qui.
 
Moody’s Italia ha inoltre adottato un modello di organizzazione, gestione e controllo ai sensi del D. Lgs. 231/2001.
 
 
Moody’s Italia s.r.l. - Cap. Soc. Euro 10.000,00 – Reg. Soc. N. 1593609 – C.F. e P. IVA 12859060159
C.C.I.A.A. Mi 191633/1999 – Sede Legale: Corso di Porta Romana 68 - 20122 Milano
 

 

Questa sezione contiene informazioni importanti sul processo di assegnazione dei rating di Moody's.
Il nostro team commerciale  è a vostra disposizione per telefono, tramite e-mail o di persona per rispondere a tutte le vostre domande sul processo di assegnazione e monitoraggio dei nostri rating, come ad esempio: quali sono i tempi del processo di rating? Che genere di informazioni è necessario fornire? Quale livello di rating è possibile ottenere? Come viene assicurata la riservatezza?
 Se desiderate chiarire alcuni aspetti delle nostre procedure o avviare il processo di assegnazione di un rating Moody’s, contattate il referente più idoneo del team commerciale.
 
Daniele Rossi
Vice President – Business Development – Italia, Olanda e Grecia
+ 39 02 914 81 137
 
Francesco Soldi
Vice President – Business Development – EMEA Sub-Sovereigns
Tel +39 02 914 81 149
 
_________________________________________________________________
 
 
 
• Processo di assegnazione del primo rating
• La metodologia di rating
• Cosa aspettarsi dall’interazione con Moody’s  
• Il valore dei rating Moody’s
 
 
Processo di assegnazione del primo rating
 
L'assegnazione di un rating di Moody's consiste in un dialogo aperto e continuo tra l'emittente e i nostri analisti. In quanto emittente, svolgerete un ruolo fondamentale nel processo di assegnazione, del tutto trasparente e fondato su uno scambio aperto e costante di informazioni riguardo alle nostre opinioni, procedure e conclusioni. Una volta assegnati, tutti i rating vengono regolarmente esaminati ed aggiornati sulla base di colloqui e incontri periodici, durante i quali vi incoraggiamo ad esprimere ogni dubbio e a presentare qualsiasi informazione che riteniate pertinente alla nostra analisi.
 Il processo di rating inizia con un incontro preliminare con i nostri responsabili commerciali, i quali presenteranno i diversi servizi offerti da Moody’s e il processo di rating. In questa fase il nostro obiettivo è assicurarci che abbiate chiaro il nostro approccio all’analisi del merito di credito per la vostra organizzazione.
Moody’s si concentra su diversi elementi essenziali relativi al vostro profilo di rischio a breve e lungo termine. Generalmente questi dati sono già disponibili a livello interno e tendono a coincidere con il genere di informazioni che potreste presentare ai vostri organi direttivi.
 
Incontro di rating con il management
L'incontro si tiene presso la vostra sede e si svolge nell’arco di una giornata. Gli analisti discutono con il vostro management i principali elementi utili ai fini dell’analisi di rating.  
 I temi e gli aspetti trattati variano in funzione della natura dell’organizzazione. Per aziende industriali, ad esempio, gli analisti di Moody’s tenderanno a concentrarsi sui seguenti aspetti:
o Storia del gruppo e dell'entità che effettuerà l'emissione di debito.
o Strategia e filosofia aziendale, generalmente presentate dall'amministratore delegato, dal direttore finanziario o da entrambi.
o Analisi completa del rischio commerciale articolata su analisi settoriale, posizionamento competitivo, ciclicità e stagionalità, vulnerabilità ai cambiamenti tecnici e quadro normativo.
o Analisi approfondita del rischio finanziario dell'azienda basata su: 1) stabilità e prevedibilità dei flussi di cassa e capacità di rispettare gli obblighi di servizio del debito; 2) evoluzione e prospettive del margine operativo; 3) struttura dei costi e capacità di generare efficienze;  4) analisi patrimoniale in termini di profilo, scadenza e ammontare del debito. Questa analisi è prospettica e include la valutazione delle proiezioni finanziarie per i tre anni successivi.
o Valutazione della visione strategica del management, esperienza precedente e capacità comprovata di attuare tale strategia con successo.
Dopo l’incontro gli analisti rimangono in contatto con il team finanziario della società per reperire le eventuali informazioni aggiuntive necessarie al completamento dell’analisi di rating.
 
Decisione del comitato di rating
 Una volta completata l’analisi, gli analisti propongono una valutazione di rating da discutere collegialmente in sede di comitato di rating. Il comitato è generalmente composto dagli specialisti del settore, senior management e da altri esperti del credito di Moody’s. Il comitato è l’organo che assegna il rating.
 
Diffusione del rating 
 Il rating assegnato viene comunicato all’emittente assieme alla relativa analisi.
Se l’emittente decide di procedere alla pubblicazione, il rating verrà diffuso tramite comunicato stampa ai principali mezzi di informazione finanziaria internazionali. E’ prassi di Moody’s pubblicare il rating prima di un’eventuale emissione obbligazionaria per aiutare gli investitori nelle decisioni di investimento. Inoltre, presenteremo sul nostro sito internet e in numerose pubblicazioni di Moody’s l’analisi di rating della vostra organizzazione e dell’eventuale emissione oggetto di rating.
E’ importante evidenziare che, in caso di prima assegnazione, l’emittente ha la facoltà di richiedere che il rating non venga pubblicato. Moody’s si impegna a mantenere la confidenzialità sul rating assegnato e sulle informazioni ricevute durante il processo di analisi.
 
Durata del processo di assegnazione del rating 
 Generalmente il processo di assegnazione del rating, dall'incontro preliminare alla pubblicazione, dura circa sei settimane. I tempi possono essere gestiti con una certa flessibilità in modo da incontrare vostre eventuali esigenze di finanziamento.
 
La metodologia di rating
 Moody's analizza tutti i fattori di rischio e gli aspetti rilevanti per stabilire il merito di credito, processo fondato su principi analitici specifici incorporati nelle metodologie di rating.
 o Prospettiva di lungo termine: la nostra analisi si concentra sui fattori fondamentali che possono influenzare la capacità di un emittente di pagare il debito, quali un rallentamento economico, un cambiamento radicale della strategia societaria o l'evoluzione del quadro normativo. I nostri rating non seguono gli alti e bassi legati alla natura dell'attività o al ciclo della domanda e dell'offerta o i movimenti di mercato di breve termine.
o Enfasi sulla stabilità e la prevedibilità dei flussi di cassa: fra gli elementi più importanti su cui ci concentriamo figurano i fattori che determinano la generazione dei flussi di cassa e, in particolare, la prevedibilità e la sostenibilità di tali flussi. Esaminiamo in maniera approfondita le proiezioni finanziarie dell'azienda e discutiamo con voi le principali ipotesi sottostanti. Se necessario, effettueremo un'analisi della sensitività delle previsioni finanziarie per valutare la resistenza dei flussi di cassa in scenari di rallentamento economico.
 
I fattori di rischio specifici per l'assegnazione del rating variano notevolmente su base settoriale e sono incorporati nelle diverse metodologie.
 

Cosa aspettarsi dall’interazione con Moody's
 Siamo consapevoli che gli emittenti si aspettano di ricevere risposte chiare e tempestive. Pertanto Moody’s adotta"best practices" per favorire un rapporto costruttivo ed improntato sulla massima professionalità.

 o Il team di analisi di Moody’s si metterà in contatto con voi prima degli incontri per comunicarvi  le nostre necessità informative e discutere con voi l’agenda della giornata, farvi sapere chi parteciperà per conto di Moody's e confermare la data e il luogo dell'incontro.
o Interverremo all'incontro con una certa preparazione, acquisita tramite l’analisi di documenti recenti sulla vostra organizzazione, il materiale di presentazione (rating book) e i bilanci.
o Ci accerteremo che conosciate la nostra opinione  sui principali aspetti creditizi della vostra organizzazione (sia positivi che negativi), le nostre prospettive di rating e i fattori più importanti per la determinazione del rating.
o Verificheremo che le nostre metodologie analitiche vi siano chiare e ascolteremo le vostre opinioni in proposito.
o Presteremo attenzione alla vostra view sull’azienda e sul settore in cui opera.
o Lavoreremo apertamente e con trasparenza
o Risponderemo alle vostre domande nel modo più esauriente e tempestivo possibile.
o Terremo presente la vostra emissione di titoli e le relative scadenze.
Desideriamo conoscere il vostro grado di soddisfazione in merito alla nostra performance. Dopo la maggior parte dei nostri incontri, vi invieremo un modulo di riscontro che vi consentirà di esprimere la vostra opinione. Vi preghiamo di completarlo e restituircelo, per aiutarci a lavorare meglio per voi. La nostra porta è sempre aperta.

Il valore dei rating Moody’s
 I rating possono essere utilizzati dagli investitori in modi diversi, creando valore per gli emittenti stessi. Per molti investitori, i rating svolgono un ruolo cruciale per la valutazione dei titoli e spesso fungono da punti di riferimento per le decisioni d'investimento. I rating di Moody's rappresentano opinioni sul rischio creditizio attendibili e confrontabili a livello globale, che contribuiscono ad allargare gli orizzonti d'investimento per comprendere uno spettro più vasto di segmenti di mercato.
 

Accesso più ampio al capitale
 Forti di una diffusione capillare, un vasto utilizzo e un'immediata comprensione da parte degli investitori istituzionali, le nostre opinioni creditizie sono in grado di esporre il debito di un emittente ad una  platea più ampia di investitori. Negli attuali mercati globali, il rating è di fatto un "passaporto del credito", che può offrire l'accesso a mercati internazionali dove un emittente è poco conosciuto o dove gli investitori non hanno dimestichezza con la lingua, la cultura d'impresa o le convenzioni contabili dell'emittente.
 
Flessibilità finanziaria
 L'accesso a un mercato più ampio si traduce generalmente in una riduzione dei costi di finanziamento, soprattutto per gli emittenti con rating più elevato. La credibilità dei nostri rating consente, inoltre, agli emittenti valutati di ricorrere ai mercati dei capitali con maggiore frequenza e convenienza e di effettuare emissioni di dimensioni maggiori e con scadenze più lunghe.
 
Stabilità del mercato
 I rating e le analisi di credito possono anche contribuire ad alimentare la fiducia degli investitori, soprattutto in presenza di condizioni di mercato difficili. Infatti, mentre una determinata notizia potrebbe influenzare negativamente i prezzi delle obbligazioni di una società, anche se in realtà non va a incidere sul merito di credito del titolo nel lungo termine, la rassicurazione offerta da un rating di Moody's e da una nostra analisi della situazione può alleviare i timori degli investitori.
 

 

Tutti gli utenti possono visionare i rating ed il calendario di Moody’s iscrivendosi gratuitamente al sito www.moodys.com

 

L’accesso completo alle nostre ricerche avviene tramite sottoscrizioni con Moody’s Analytics.

 

Per informazioni si prega di contattare Moody’s Analytics, tel +44 0207 772 1620, e-mail: italy@moodys.com

 

Moody’s Analytics, oltre a distribuire i rating e la ricerca di Moody’s Investors Service, fornisce soluzioni strategiche per la misurazione e la gestione del rischio di credito, economico e finanziario per aiutarvi a competere in un  mercato complesso ed in continua evoluzione.